domenica, ottobre 14, 2007

Un grande rompicoglioni

La cosa più normale nella vita deve essere mollare il colpo. Visto che lo fanno in tanti. Lo so. Ma io il colpo non riesco a mollarlo. Nel frattempo mi sono anche perso e non so di chi è la mano che sto stringemdo in questo ipotetico eterno braccio di ferro. Beh l'importante è che non sia quella di Olivia. Sarebbe paradossale non essere ancora riuscito a sconfiggerla. Comunque non mollo. Sarà per questo che sullo schermo del cellulare fino a poco tempo ho avuto la foto con la scritta Venceremos scattata all'Habana. Vinceremo. Ovviamente inteso come plurale maiestatis.
Credo che non mollare il colpo significhi non smettere di farsi domande. E soprattutto avere il coraggio di dare delle risposte. Del tipo: Mi fermo? Vado avanti? Cambio strada? Semplici domande a cui dovrebbero seguire semplici risposte. Ma che nessuno ha voglia di dare. Questo mi va bene? No. Perché? Perché mi fa cagare. E punto. Per esempio. Sei felice solo come un cane? Sì. E Allora non scassare il cazzo. E punto. Vorresti fidanzarti? Sì, ma non con il primo coglione che passa. E allora aspetta ma non maciullare l'umanità. E punto. Ti diverti quando esci? No. E allora non uscire. E punto. Credo che il segreto sia tutto qui: farsi domande e darsi risposte. Che automaticamente significa non mollare il colpo. Strafottendosene di chi ti vuole convincere, invece, che sei solo un grande rompicoglioni. Nano nano... e punto.

3 commenti:

thomas ha detto...

NON SEI SOLO UN GRANDE ROMPICOGLIONI. E PUNTO.

Anonimo ha detto...

Sei un grande P&P!!!
Si perchè è proprio così che si fa!
Domande e risposte....semplici, chiare e definite domande e altrettanto chiare risposte dalla semplicità quasi schiaffeggiante!
Così è, se elimini i fronzoli che di solito cominciano con "ma" "però" "se"....niente!
risposte e punto!
"Vorresti fidanzarti? Sì, ma non con il primo coglione che passa. E allora aspetta ma non maciullare l'umanità. E punto"
La penso come te, infatti sono sola, ma ho smesso di rompere le palle agli altri come se dipendesse da loro......la parola d'ordine è:
"Fatti i cazzi tuoi, che tanto a nessuno frega tanto come a te dei cazzi tuoi e rischi che fingano di interessarsi ma si rompono soltanto le palle per poi cominciare ad evitarti accuratamente"
Baci nani

Darksylvia

P&C ha detto...

Devo dire, raramente mi sento così d'accordo con qualcosa nella blogosfera. Keep on fightin'.
Baci&Cammelli a te.