giovedì, giugno 05, 2008

Piove. E chissenefotte

...Sto trascurando il blog e questo mi mette ansia. E poi quei numeri qui a destra che mi dicono il numero di post per anno e mese... come si tolgono? Va be. Adoro questo tempo di merda. Mi aiuta a capire i coglioni, anzi dà un mano alla mia autostima che mi fa dire:"eccallà, n'altro" (la mia autostima parla così...). Piove, non ci sono più le mezze stagioni e i giovani non sono più gli stessi... sono... come dire... "diversi". Ok banalità di cui ormai dovremmo essere pregni, intrisi, averle dentro, fatte nostre. E invece la gente assettata di discorsi inserti (cioè allegati ad altri generalmente dello stesso tenore di interesse) in questi giorni non fa altro che parlare anzi sparlare del tempo. Stanchezza? Colpa del tempo. Stitichezza? Colpa del tempo. Umore nero? Colpa del tempo. Piove? E' colpa del tempo. Tutto è colpa del tempo. Che aggiungere: che con questo tempo "non ho manco voglia de guardarmi allo specchio"....Figuratevi di scrivere un post sensato....nano nano

1 commento:

bonaventura ha detto...

..e se non è il tempo, è l'umidità, ci si ammala per "colpi d'aria", manco avesse i guantoni, 'sta povera aria intossicata...sempre un piacere passare di qui. un abbraccio.