martedì, marzo 21, 2006

Milano2 2onaliM

Ho pensato: questa volta davvero non ne posso più. Non ne posso più di questi amori fragi.... Ok. Bona. Sto scherzando. I miei ultimi post sono dei tali mattoni che ci potrebbero costruire una villetta a schiera. Qui a Milano2, anche due. A Milano tre? Va, bè. Che meravigliosa giornata che c'è oggi. Per essere a Novembre è deliziosa. Ho i vestiti primaverili già addosso. Sono un iconoclasta anche nel guardaroba. Anticipo talmente tanto i tempi che non mi schiodo mai dai 34 anni. C'è un cigno qui a Milano2 che che spesso esce della pozza d'acqua (con tanto di fontana in mezzo) e corre in direzione di StudioAperto. O meglio laddove c'è la redazione di StudioAperto. Il caso vuole che sia a piano terra e che all'esterno i vetri siano a specchio. Così il pennuto passa ore a guardarsi immaginando di essere in compagnia di un suo simile. Niente di interessante. Certo, se non dicessi che il cigno è l'essere vivente più intelligente che bazzica in questa periferia di erbetta e nuvolette. L'anno prossimo, si mormora, condurrà il meteo su Rete4. In compagnia di un'oca. Cazzate. Il sole se ne è andato. Ma sapere che la luce è la stessa di oggi pomeriggio mi ridà quella sicurezza che solo questa notte (vedi post precedente) era scomparsa. Ora lo posso gridare ai quattro venti: sono felice... E non vedo l'ora di andare a specchiarmi vicino al cigno. Perché secondo me mia madre mica me l'ha raccontata tutta.... io ho un gemello. Identico a me.
Nano nano onan onaN

14 commenti:

paciugo ha detto...

amore, solo un appunto: alla fine non si capisce se sei più intelligente te o il cigno! (?)

avreivoluto ha detto...

Mi piace leggerti sia quando dici di essere pesante come un mattone sia quando racconti cose improbabili.
Abbraccio e fai sogni di seta.

S. ha detto...

Secondo me il cigno non è tuo amico, in realtà. Tu vuoi andare vicino al cigno ma non vi frequentate e non è mai venuto a casa tua, anche se tu dici che ti ha regalato del piumino da mettere nei cuscini negli anni '80.
(No, non è che ho fumato roba buona... è che certe conversazioni prenotturne con te portano a questo, vero penaepanico? :-)
S.
P.S.: Forever Viola, vado a bruciare i cd di Lola.

lu ha detto...

Quel cigno lì, a me, sta troppo simpatico. Trattatemelo bene e ditegli di non mangiare il pollo poco cotto che sennò becca l'aviaria e ci si scatena il panico a Milano2. Che sarebbe pure una bella idea...
"Aviaria a Milano2. Azione chirurgica di Bush" e ci togliamo il problema una volta per tutte. Oppure tutti in quarantena e chiusura degli studi Mediaset, oscuramento televisivo e Berlusca che si fa venire l'ictus, altro che la sciatalgia... O ancora, un bel reality show da un appartamento infettato: 'anvedi il morbo in diretta.
Bau miau ciau

penaepanico ha detto...

paciugo..."dubbi non e ho..." il cigno...
avreivoluto...sei troppo generoso...mi inchino...
s....ho rivisto tutta la scena. Lola mi ricorda qualcuno... ogni tanto...mah...Io vado a bruciare direttamnte la Valentino, comunque. E poi "chi te conosce. Cuscini? Cuscini a chi....io non conosco questo signore...."
lu...che bello che sei venuta a trovarmi. Anche a me il cigno è molto simpatico. Non al livello di quelli della Mondadori. Ovviamente. Ma lì ci sono i pavoni. No?

SVP ha detto...

sei molto molto più tu nel precedente pront.
non me la dai a bere con il cigno, sicuramente con l'aviaria!!

unico puntio in cui ti vedo, è di fronte allo specchio, con un pavone sarebbe meglio

Suedtirol Volks Partei

penaepanico ha detto...

svp...pront? puntio? ma come parli come un vero balengo...
nano nano

Jacko83 ha detto...

eh si senza i cigni che milano2 sarebbe?

virginie ha detto...

gorgeous: ti sei sdoppiato? da una parte pena e dall'altra panico? (oddio, ripensandoci avrei preferito, che so, fragola e panna, ma tant'è; scegliere tra pena e panico gli è dura, caro). mi sa che ti copio e clono virginie. una, due, cento, mille virginie. altro che milano due.

Su Agapo ha detto...

Cigni ricorrenti...di un po a nic di portare giu il cignetto un week end che lo facciamo divertire cosi potra portare un po di colore a milano2...;-)

Pascal ha detto...

Ma col botox ti riconosci ancora? ;)
nano nano

Anonimo ha detto...

tienimi così....
dentro questa vita... chiudi ogni via di uscita,per restarmi più vicino...
sei un co...one!
sud americano
ma almeno hai capito chi sono??

Su Agapo ha detto...

Spaventapasseri mi chiamo,
son mezzo uomo e mezzo ramo.
Coi miei vestiti sbrindellati
mi metton sempre in mezzo ai prati
e in mezzo ai prati e in mezzo ai campi,
con pioggia e sole, vento e lampi,
io caccio via tutti gli uccelli,
che siano brutti o siano belli.

Ho un gran cappello sulla testa
(Giovanni dice che è una cesta...)
e una camicia verde e rossa
(Francesca dice che è un po’ grossa...).
Ho pantaloni rattoppati,
calzini scomodi e bucati
e intorno al collo un fazzoletto
(Vanessa dice che è perfetto...).

Se arriva in volo un passerotto,
lo guardo subito di brutto.
La mia occhiataccia gli fa effetto
e scappa via detto-fatto.
Se invece arriva un corvo nero,
divento brutto per davvero
e l’uccellaccio scuro scuro
svolazza via di sicuro.

C’è solo un timido uccellino
che non va via, mi sta vicino.
Va beh, d’accordo, lo confesso:
quell’uccellino ha il mio permesso.
Si chiama scricciolo ed un giorno,
proprio alla fine dell’inverno,
si è fatto il nido, divertito,
in una tasca del mio vestito.

Da allora, se mi sento solo,
osservo scricciolo e il suo volo
e il sole sparge in mezzo ai prati
arcobaleni colorati.
Se la tristezza mi passa accanto,
ascolto scricciolo e il suo canto.
Son mezzo uomo e mezzo ramo,
spaventapasseri mi chiamo!

penaepanico ha detto...

jacko83...oggi stanno togliendo anche i ripetitori... hai ragione tu per fortuna resistono i cigni...
virginie...così fate una manifestazione solo di virginie...
suagapo...questa versione lirica mi sembra perfetta per un ligure che guarda il mare...
pascal...botox? era una metafora...come ti permetti?...
sudamericano...un certo mr "rimasto di stucco"?...