lunedì, giugno 12, 2006

C'è il nulla. Si parte

"Ci siamo. Lo sapevo. Me lo hai detto. L'avevo capito. E' vero. Il tuo discorso non fa una piega. Le tue parole hanno la verità addosso. E' precisamente così. Tu ci sei. Io ci sono. Ma insieme siamo due tessere di mosaico impazzite che vogliono occupare l'unico spazio rimasto. Meglio dividersi. Tu verso il tuo pubblico silenzioso che sgrani gli occhi appena apri bocca. Io verso tante braccia protese interessate solo a stringermi. "Domani è un altro giorno". "Francamente me ne infischio". Mi verrebbe voglia di dire. "Ti voglio bene". Ma chi se ne fotte. Del tuo bene non me ne faccio nulla. Lo sai. Il tuo bene e niente senza di te. E' tutto vero. E' tutto chiaro. Noi due non abbiamo nulla in comune. Nulla. Eppure quando mi hai detto alla prossima, ti sei girato e ho visto la tua schiena, mi sono ritrovato in un burrone. E lontano, in alto una luce che aveva il tuo nome. Non so perché. Non mi hai lasciato nulla. Non ci siamo mostrati nulla se non gli aculei per difendere le nostre anime fragili. Se non bugie per nascondere le nostre verità. Nulla. "Ti voglio bene". "Domani è un altro giorno". "Francamente me ne infischio". Perché il nulla è la migliore partenza quando si è in due. Cosa ci vuole a capirlo?"
(da Agua Viva, di Stella Fraga Simpson. Edicion Copa Cabana)

16 commenti:

liquido ha detto...

c'è il nulla da riempire con cose tutte nuove

S. ha detto...

"Il nulla è la migliore partenza quando si è in due."
Basta che non sia l'arrivo. Sappiamo entrambi (di più: addirittura a volte orgogliosamente penso che io e te ne siamo la dimostrazione) che con un minimo di impegno all'arrivo ci si può accorgere di avere le valigie ancora piene e che anche su una strada diversa si puo' ancora continuare a portarle e riempirle insieme.
Anche se ti conosco (e dopo un anno proprio perché ti conosco) te lo auguro.
Come dice mio marito "Ce la fai , ce la fai, complimenti alla tua allegria, ai tuoi vent'anni a settembre..." ;-)
S.

Gio ha detto...

Tesoro, ma qualcosa di più allegro...
;-)

Anonimo ha detto...

il nulla è la migliore partenza quando si è da soli, io credo. cin cin. kiska

Anonimo ha detto...

e se ti volessi bene perchè non ti conosco....perchè non ci assomigliamo...perchè la tua schiena è diversa dalla mia,perchè quando hai detto ti voglio bene "ti voglio bene" l'hai saputo dire,hai aspettato il momento giusto e mi hai colpito come solo un paziente predatore sa fare....ti voglio bene,si te lo dico anche io,da preda a predatore,voglio bene al carnefice dei miei sogni,a te che sei il risvolto della medaglia , la vita che è un'altra vita,a te che hai un mondo nel mio mondo e che vivo di ricordi forse rimpianti non saprò mai perchè non mi soffermo neppure a pensarci....se ti dico "ti voglio bene"non significa che non stia dicendo niente ....altrimenti non te lo avrei detto mai...
sudamericano

Anonimo ha detto...

vabbè il succo è quello...ho scritto di getto!
sudamericano

impalpabile ha detto...

"Non ci siamo mostrati nulla se non gli aculei per difendere le nostre anime fragili. Se non bugie per nascondere le nostre verità."
quanta verità in questa frase..
Impalpabile

Su Agapo ha detto...

ti faro sapere ti faro sapere...quando i tuoi impegni stritolanti ti concederanno qualche secondo di respiro per liberarti dal soffoco in cui ti hanno imprigionato...;-)

virginie ha detto...

sono colma di invidia, io quando mi succedono queste cose scrivo solo cagate

virginie ha detto...

orca, ho i neuroni in sauna. fuori tempo massimo: non sei tu, è Stella Fraga Simpson

paciugo ha detto...

potrebbe volerci una vita di duro lavoro per riempire il nulla, ma, lo sai, si spezzano le vene delle mani, si mescola il sangue col sudore...
un bacino

maraia paia ha detto...

mi dispiace tanto.
abbraccio

penaepanico ha detto...

atutti...foese ha ragione kiska. Il nulla è la miglior partenza quando si è da soli. Però, ho un po' ragione anche io visto che tanto in fondo si è sempre da soli anche quando si è in due. S. se tua suocera si chiama Lucia fottiti...ti piacerebbe...per il resto come sempre mi fai commuovere. Come quando mi paghi il gelato e mi dici: "oggi è un anno che ci conosciamo". Virginie, Stella Fraga Simpson ti ringrazia per la stima. Impalpabile grazie per essere passato di qui...spero di ribeccarti. Gio io sono triste perché tu non mi chiami mai. Sud Americano grazie per tutte le cose stupende che mi stai dicendo. A volte penso a te e dico: Se le cose fossero andate diversamente come sarei adesso? E noi due lo sappiamo...Su agapo, ben tornato. Maraia, pagiugo and so on peace and love...

nic ha detto...

torna presto amico mio

davverome ha detto...

Bellissime frasi... verissime parole... non hanno bisogno di commenti superflui. Un saluto

Anonimo ha detto...

non scrivi da molto? ma che succede?
suicidio?
sudamericano