mercoledì, novembre 30, 2005

Il qualcun altro

Sono seduto di fronte alla mia analista. Stiamo parlando, come quasi sempre e come da troppo tempo, dell’amore della mia vita. L’unico grande immenso amore della mia vita. Che la sfiga ha voluto incontrassi quando ero troppo giovane per capire qualcosa. E soprattutto troppo coglione per non chiudere il discorso immediatamente. Ma questa è un’altra storia. Ad un certo punto, mi guarda e mi domanda: “Ma lei non ha mai avuto un trasporto così forte, ai tempi, per qualcun altro?”. Attimo di silenzio. Le mie sinapsi fanno un viaggio nel passato alla velocità della luce. Mi sento Michael J. Fox in Ritorno al Futuro. Poi la risposta: “Sì, per Miguel Bosé, ma non credo sia significativo per la mia analisi”. Lei scoppia a ridere, poi a fatica si ricompone e mi dice: “Sia serio per cortesia….”. Aprendo dentro di me una voragine incolmabile.

“Seré tu amante bandito, bandito
Corazon, corazon malherido
Saré tu amante cautivo, cautivo seré…ahum
Pasion privada, adorado enemigo
Huracan huracan abatido
Me perdarè en un momento contigo
Por sempre….”

(Amante Bandito, tratto da Bandito, 1984. Miguel Bosè)

5 commenti:

Not4me ha detto...

quanto chiede oggigiorno una strizzacervelli?

Anonimo ha detto...

il mio 60 euro per 50 minuti...con fattura chiaramente

Anonimo ha detto...

como se nota que llevas españa dentro.
t.q. apo

penaepanico ha detto...

anonimiEsatto. e se fai qualcosa d'altro tipo Emdr anche 80. Per questo non ci vado più è il mio nuovo analista si chiama Diesel....
apo Apo, mi amor. Yo tambien te quiero mucho e tengo gana de quedarme contigo un buen rato. Eres la mejor al mundo.

S. ha detto...

Miguel? Copione. Sei avvantaggiato solo perchè tu sai lo spagnolo...
Aridamme er dvd che Miguel me manca! ;-)
S.