venerdì, febbraio 17, 2006

7parade

Questo è quello che mi ha chiesto Pascal:
Fate una lista di sette canzoni che al momento vi piacciono particolarmente, non importa il genere né niente, devono solo essere canzoni che davvero vi piacciono. Postate poi il tutto assieme alle istruzioni nel vostro blog e indicate altre sette persone per scoprire che cosa ascoltano al momento.

E questa è la mia 7parade:

My lady story (Antony and the Johnson). Da quando ho l'Ipod la musica è cambiata. Ho cercato di raffinare (che è una parola grandissima) la mia discografia fatta di Bertè e cloni, attraverso ITunes di cui sono ormai schiavo. Così, consigliato da Entertainment weekly, mi sono scaricato un po' di canzoni. My lady story mi fa impazzire. Lui, Antony (nella foto) ha una voce calda e ovattata. E' una sorta di gospel interroto (un po' come il coito) in versione dark che ti avvolge tutto. Ideale dopo la doccia.

Haw am I different (Betty LaVette). La musica è donna. Lei è un mostro di voce. Ha un'anima soul che ti graffia le corde vocali mentre l'ascolti. E' grandiosa nella sua drammaticità canora. Un'icona barocca con una o tendente alla a. Mi sa. Da ascoltare quando sei al Supermercato.

Spy on you (Deerhoof). Leggo che è una band che fa garage. Magari ce posso parcheggià la macchina, casomai l'incontrassi. Non so cosa significhi questa definizione, ma so che questa canzoncina a metà strada tra Kill bill e i South Park mi piace tanto.


Samba de Silva (Elza Soares e Joyce). La seconda non so chi sia, della prima ho già parlato quest'estate quando l'ho vista in concerto qui a Milano. Una donna gatto (da tanto è tirata) di 156 anni, con una voce e un carisma da pelle d'oca.

Bingo Bongo (Loredana Bertè). Una delle canzonette più belle e divertenti dell'allora signora Lavezzi (pur non essendo sposata). Cult l'incipit della canzone. "A me piace far casino con il Bongo Bongo, quando un uomo fa l'amore voglio sia un orango". Grande Lola.

Corvo Joe (Baustelle). Il mio gruppo preferito in questo momento in assoluto. Non finirò mai di ringraziere S. che me l'ha fatto conoscere. "Io sono il Corvo Joe e faccio spavento, solo certi poeti del male mi sanno cantare". Miele per le orecchie di pena e panico, gli assistenti indemoniati di Ade.

Lady Marmelade (Dolcenera). Sono stato da Mediaword a fare incetta di dvd che non guarderò mai odiando i dvd, vhs e affini. Ma non importa. In omaggio mi hanno regalato un Q-disc (ve li ricordate), ovviamente su cd, che contiene reinterpretazioni della raucona di note canzoni di altrettanti noti film. Una rivelazione. Lady Marmelade è quasi emozionante. Lei raucheggia, è vero, ma lo fa da dio. Ideale per i gargarismi mattutini.

Non la giro a 7 persone ma invito che ha voglia a lasciarmi le sue 7 preferenze. Pascal, scusa il ritardo. Avreivoluto, resisti prima o poi arriva ancheil programma elettorale.

7 commenti:

Pascal ha detto...

Bravi i Baustelle, brava Dolcenera...

Antony mi sembrava Winona Rider...

"Bingo Bongo" non è male, ma io preferisco la Loredana incazzata, con la voce più graffiante (e graffiata) degli anni '90...

virginie ha detto...

Uff. Blogspot funziona a singhiozzo e si è mangiato il mio commento. Ci ritento, sarò più fortunata?

Allora: morire se conosco uno dei tizi che citi. A parte la Berté, chiaro. Non so se sono irrimediabilmente datata, assolutamente in controtendenza o, semplicemente, ormai troppo franzosa. A meno che non si tratti del mio annoso problema: dopo tanti anni trascorsi in mezzo ai terrestri, continuo comunque a essere un'aliena. E ora vado ad ascoltarmi Camille (Ta douleur).

Su Agapo ha detto...

ecco allora le mie 7 preferenze : Bob Sinclair - Love Generation
Michael Bublè - Home
Lucio Battisti - Io vorrei...non vorrei...ma se vuoi
LunaPop - Un giorno migliore
Leo ferrè - Avec le temps
Nobuo Uematsu - Roses & Wine
Gigi D'Agostino - La passion

il pranzo è servito...

S. ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
S. ha detto...

"...solo certi poeti del male mi sanno cantare..."
Tu secondo me te la canti specchiandoti nelle vetrine riferendoti a te stesso e ti crogioli immaginando intere filmografie e libri sulle tue pene e sui tuoi panici.
Sei patetico, e vai bene così. :-)

S.

P.S.1: Io l'ho già fatto l'elenco: http://replay.splinder.com/post/7174747 . Volevo metterci Omara, ma mi è stata scalzata dalla Pausini causa commesso/modello argentino suo fan in arrivo... mentre il superdottore mi va tre settimane in Australia, sai com'è... ;-)
P.S.2: Questa settimana ho comprato 7 camicie. Guarda le coincidenze, a volte, nèh...

avreivoluto ha detto...

Eh no, caro p&p! "Er chiappone" è semplicemente fantastico, altro che coito interrotto, voce calda. Spettacolare. L'ho sentito all'auditorium a Roma e mi ha davvero fatto un'ottima impressione. Stenderei invece un velo (pietoso, come quello che si è girato attorno al collo) sul modo in cui suonava il pianoforte e su questa fotografia. Ma non si può avere tutto dalla vita, o sbaglio?

Voglio il Q-disc di Dolcenera sul mio iPod. Ti prego, ti prego, ti prego :-)

paciugo ha detto...

ma che due brutti maroni!!!
bisogna prendersi una settimana di ferie per lasciare un commento su blogspot?!?!

cmq, non pensavo che una kretina come te ascoltasse certi splendori... e mi riferisco ad anthony e al corvo joe (la mia preferita) dei baustelle (anch'io ringrazio S. per aver fatto arrivare nelle mie mani questo cd)... per quanto riguarda dolcenera, l'adoro semplicemente anche se non conosco la sua Lady Marmalade e per Loredana, la amo in ogni sua espressione, per cui va bene anche Bongo Bongo, anche se la preferisco in altre espressioni... magari alle Messaggerie quando presenta Strade di fuoco, quella sì è la mia preferita! vabbè, ciao kretina!!!
bacino