lunedì, gennaio 23, 2006

"Fenomenal"

"Fenomenal", che starebbe per meraviglioso, fantastico, fenomenale, appunto. Se uno spagnolo alla domanda "que tal estas", ti risponde: "fenomenal" stai certo che non lo rivedrai mai più. Di più. Se dopo averti baciato per circa due ore e 35 minuti, in tutti i posti immaginabili, sia del corpo sia del luogo in cui ti trovi, e preso da un momento di lucidità ti dice: "No soy como los italianos, te voy a llamar", che più o meno suona come un "non sono come gli italiani, ti voglio rivedere", stai certo che non lo rivedrai mai più. E se guardandoti negli occhi gli dici: "sorridimi", (in italiano visto che lo capisce) e lui ti sorride e scopri che ha anche un bel sorriso, e dopo averlo fatto ti ricomincia a baciare, non temere: stai certo che non lo rivedrai mai più. Se appena entra in discoteca, è vero barcolla e ha un bicchiere di cuba libre in mano, ti si avvicina e ti abbraccia e tu fai anche lo stizzinoso perché ti sembra un cesso senza senso, non ti agitare, stacci pure tanto stai certo che non lo rivedrai mai più. E se quando esce, prima di averti chiesto di chiamaragli un taxi, sono le 7.30 del mattino tu hai la pelle paonazza e piena di eritemi visto che il tizio ha la barba incolta e non vedi l'ora di buttarti in un bagno di Nivea (Estee Lauder è morta e io non ho più miti cosmetici), e lui ti guarda e ti dice scrivi il mio numero di telefono, e tu lo glielo fai controllare per paura di non aver capito bene il suo italiano balbuziente, e ti fa segno di sì con la testa, che è "corecto", stai pur certo che non lo rivedrai mai più. Ma il dramma che quello che non vedrai mai più, manco te lo ricordi e con buone probabilià anche se lo rivedrai, un giorno, per sbaglio, non ti accorgerai neppure che è lui. Per cui quando pensi "non lo rivedrò mai più" è propio un "non lo rivedrai mai più".
E la cosa infligge al mio ego una sofferenza senza limiti. Per fortuna il cuore non se ne accorge....lui batte da solo....e non in Tangenziale....purtroppo..... nano nano

(nella foto, la copertina del singolo Easy Lady, Spagna)

21 commenti:

paciugo ha detto...

il cuore non se ne è accorge, perchè sta soffocando in un bagno di nivea... l'importante è che non fai scorrere l'acqua! bacino

Anonimo ha detto...

perduto my post. sorry. riprovo.
avevo detto che almeno c'era un prima e un dopo. senza nemmeno un prima io mi sono trovata una chiamata, dopo 14 anni! posso offrirti l'aperitivo? dopo 14 anni? ma sei fuori?
e in un postletto mi è stato detto "ci sentiamo".
mai più avute notizie, ma almeno 'sta cosa l'ho usata per scrivere un racconto a distanza di tempo. tutto serve. si diventa cinici? dici?
kiska(col vizio di mantenere le promesse)

virginie ha detto...

il bagno di nivea vado a provarlo di corsa
(anche se forse non me lo merito: in un'altra vita io sono stata esattamente quello spagnolo lì)

S. ha detto...

Ma è lo stesso spagnolo dell'altro post o sei tu che ti intigni a fare la Jimenez con gli emuli di Miguel?;-) Comunque:
1)Per l'eritema se vuoi ti mando il superdottore... è anestesista ma sempre medico è.E ti garantisco che a me ha fatto passare tutto,paturnie comprese.
2)Per sdebitarmi dei concerti (passati e futuri) ti ho preparato un regalino che ti darò quando ci vediamo... ti sarà croce e delizia.
S.

Anonimo ha detto...

ti suggerisco una tennica:

stampa un po' di bigliettini con il tuo numero...senza fartene accorgere, quando l'hai baciato, l'hai trobato, ti ha sorriso, ti ha detto che gli è piaciuto (per fortuna non ti ha chiesto pareri sulla ultima finanziaria)....gli infili da qualche parte (tu solo sai dove) sto bigliettino...e SENZA PROFERIRE PAROLA...lo accompagni alla porta e lo saluti....poi richiusa la porta, tiri un sospiro di sollievo, ti cacci giù un aulin e torni a letto felice (come fai oramai d'abitudine mi sembra)!!!!

non hai fatto richieste, non ti ha fatto promesse....se arriva sta telefonata bene, altrimenti lo sai come la penso sulla superiorità della razza....


uber alles

Anonimo ha detto...

un messaggio rivolto ai felissimi di penaepanico: mi sembra che sto blog stia prendendo un po' una piega dell'ironia a tutti i costi(con il massimo rispetto dei presenti, mi ci metto anche io)...perchè magari qualcuno non dà dei suggerimenti utili al nostro amico semi-distrutto dalla vita????


ps1 o forse è anche un po' colpa tua p&p che ci metti dentro sempre sta vena ironica/trash...che ogni tanto potresti lasciare in gaspare gozzi???

ps2 e poi basta con sto plastic...veramente...disintossicati da sto posto...ma tu insisti, insisti! non saresti l'unico a sentirti frustrato in questa situazione...meglio niente o un po' meno cose calde, come le chiami tu!!!

gunghiapercolpartua72

Anonimo ha detto...

Il Centro interrogativi galattici (Galquest.blogspot.com) ti mette di fronte al seguente quesito: svegliandoti una mattina, ti accorgi di essere in cima a un palo alto un chilometro e con un diametro di otto metri. Accanto a te c'è una lattina di brodo di pollo chiusa, un tubo di colla extraforte, mezzo chilometro di corda e un pastore tedesco. Riuscirai a trovare un modo per tornare a terra? Non credo che la situazione in cui ti troverai la settimana prossima sarà proprio questa, Leone, ma somiglierà metaforicamente a un rompicapo del genere. Per fortuna hai le capacità intellettuali per risolverlo.

AngelBoy ha detto...

Son tutti tuoi momenti di vita?

Colei della foto somiglia maledettamente a Cindy Lauper.

avreivoluto ha detto...

Finge soltanto.

penaepanico ha detto...

Pagiugo...ha il boccaglio...oco....
kiska...voglio quel racconto...
virginie...e in questa vivi a parigi...beh ccome punizione non male...
miasorella....Ma dopo che Albi ha conosciuto Toni scriveresti ancora queste acidità...
angelboy...ti ho già risposto sul tuo blog...Cindy for ever
avreivoluto...sfinoe soltanto...e ogno volta rinasco (come la mannoia, Lavezzi e la Berté)....

penaepanico ha detto...

avreivoluto...pensavo all'araba fenice (titolo della canzone che la Bertè non ha portato a SanRemo)è ho fatto casino.... La Sfinge (e non sfinoe) non rinasce...E' stato un qui quo qua.

P&C ha detto...

Be', cosa dire. Ogni checca è paese. E poi, occhio non vede....
:-)

Su Agapo ha detto...

Insomma...a non rivederlo più ci puo perdere anche solo lo spagnolito...non deve avere per forza un'accezione negativa.Non è detto che tu debba consumare un po' della barra tristezza/malinconia/senso di vuoto/incompiutezza che la vita ti mette a disposizione per gli anni che ti concede.Non ti conosco ma il tuo post è stato uno degli unici per cui è valsa la pena non perseverare nel frenetico zapping del mouse (anzi visto ke ho il portatile si parla di zapping del tasto sinistro)tra una canzone di Battisti ed un altra ancora di Lucio Battisti...mentre fuori sono circondato da mare e neve...

paciugo ha detto...

zac... tesoro, sei stato nominato... tanto per cambiare... passa da me! subito, subito!!! dai, che aprile è vicino!!! ;o)

Su Agapo ha detto...

Con la presente sono qui per ringraziarvi (te & S.) per l'in bocca al lupo che mi avete dato...e naturalmente per augurare la morte al simpaticone...Crepi!!!
w lucio battisti
Su Agapo

Su Agapo ha detto...

Vero...ottima riflessione...per c'è fiocco e fiocco...proprio come noi uomini tutti molto simili ma tutti diversi...dal piu semplice al piu sfaccettato e meraviglioso...e come loro le sfaccettature e la nostra bellezza esterna non dipende da noi ma dalla natura...ma piu di loro abbiamo le nostre caratteristiche interne (pregi/difetti)che ci rendono fenomenali...
Su Agapo...

penaepanico ha detto...

P&C...l'occhio non vede ma la pelle abradata sente....eccome sente. Però grandi baciatori gli spagnoli...
agapo...benvenuto. Continua a nevicare, continuano a scendere fiocchi che non sanno più dove andare. Come gli umani su questa terra...
paciugo...sto preparando il programma...

Larvotto ha detto...

Beh, certe cose bisogna prenderle così, godere il momento e poi dimenticare...
Quando c'è l'elettricità si sente ed ogni dubbio svanisce da solo... :)

EirKermit ha detto...

lo sai che mi e' capitato anche a me una volta con uno spogliarellista ad amsterdam... davvero non ho mai capito cosa fosse successo. Eppure mi aveva detto che lui cercava l'amore... :(

penaepanico ha detto...

larvotto...un elettricista farebbe lo stesso...
eirkermit...il mio non era precisamente uno spogliarellista... beato te....

no cure ha detto...

fenomenal.

1. adj. Perteneciente o relativo al fenómeno.
2. adj. Que participa de la naturaleza del fenómeno.
3. adj. Estupendo, admirable, muy bueno. Es un chico fenomenal.
4. adj. coloq. Tremendo, muy grande. Un cuello de puntas fenomenales.
5. adv. m. estupendamente. Lo pasamos fenomenal aquella tarde.



Real Academia Española © Todos los derechos reservados