martedì, gennaio 03, 2006

Giuro, voglio anche...

Voglio continuare a sentirmi irresistibile. Voglio continuare a "non pentirmi e a non arrendermi". Voglio continuare a credere che un giorno un marziano arriverà sulla terra e mi porterà con sé. Voglio continuare ad essere convinto che nella vita si ama una volta sola e che io, purtroppo, ho già dato. Voglio continuare a credere che la persona con cui mi diverto di più al mondo è mia sorella "nell'arte e nella vita". Voglio continuare a distribuire il mio numero di telefono aspettando messaggi e chiamate che non arriveranno mai. Voglio continuare a leggere tre libri contemporaneamente convinto che in questo modo faccia più alla svelta a leggere tutti quelli comprati e mai aperti. Voglio continuare a scrivere, come buon proposito di fine d'anno, che voglio smetterla di innamorarmi ogni 10 minuti anche se non ce la farò mai. Voglio continuare ad avere un brutto carattere. Voglio continuare a lamentarmi di tutto e di tutti indistintamente. Voglio continuare a sapere che lavorare mi fa schifo e che non mi pagano per questo. Voglio continuare ad amare più di ogni altra cosa al mondo i miei nipoti e un manipolo di amici senza i quali non potrei stare. Voglio continuare a scrivere, rileggere quello che ho scritto e a pensare che un giorno pubblicherò un libro. Voglio continuare a supporre che la mia famiglia sia una tragedia. Voglio continuare a non cambiare troppo perché in fondo mi piaccio così. Voglio continuare a farmi venire la pelle d'oca quando cantano le mie cantanti preferite e ad essere convinto che la musica abbia un animo solo femminile. Voglio continuare ad avere voglia di trombarmi l'intera umanità pur detestandola. Voglio continuare ad odiare i viaggi immersi nella natura e in gruppi superiori a due persone. Voglio continuare a sperare che un giorno qualcosa di davvero bello capiterà anche a me.
Però voglio continuare anche a voler amare come vorrei e come, tutto sommato (anzi sommando) avrei bisogno, per smetterla di dire che voglio, voglio e voglio. Conscio del fatto che il dramma si nasconde dietro quel fottuto "anche". Nano nano. Buon 2006 a tutti.
(nella foto Milly Carlucci in versione Spagna)

11 commenti:

avreivoluto ha detto...

"Voglio continuare... ad essere convinto che la musica abbia un animo solo femminile".

Anche io ne sono convinto.

Davvero un bel post.
Sogni d'oro.

il baronetto ha detto...

Buon 2006 anche a te, in attesa del marziano! :o)

paciugo ha detto...

io invece voglio... solo augurarti buon anno!

Anonimo ha detto...

Ti adoro, sei un mito!
E non sei nemmeno malaccio...
Giorgio

Anonimo ha detto...

te dico solo che mi so commossa...dai ok... quasi pianto come nei migliori capodanni :-):-(:%&&())====)))

Larvotto ha detto...

bello!
molti dei tuoi "voglio" sono anche i miei :o)

ps
Non lo conosco Rimassa, però conosco Antonio Incorvaia...
ciao

Anonimo ha detto...

anch'io. :)
liquido

porcosenzali ha detto...

Voglio smetterla di innamorarmi ogni 10 minuti... e come si fa? Sulla musica, qualche anno fa, la Nannini disse: la poesia, come il rock, è roba da donne. Bel blog.

S. ha detto...

>Voglio continuare a sperare che un giorno qualcosa di
>davvero bello capiterà anche a me.
Dai, dai, che di cose davvero belle te ne sono capitate. Piccole e grandi.
Fra quelle piccole: stasera vedermi vestito sobrio ma con l'anello da pirata glamour non è stato davvero bello (non considerare il make up;-)? E andare all'Oviesse con Loredana?
A parte gli scherzi, ripensavo alla carezza di cui ti ho parlato un paio d'ore fa e al fatto che stasera eravamo ancora lì a raccontarcela. Io sarò un sentimentale, "Un romantico a Milano" (comincia a ascoltare e studiare per il 14!) ma mi viene solo da pensare che "tutto questo è già più di tanto". Che è poi il modo di Fossati di dire che le cose davvero belle sono quelle che accadono senza farti capire quanto sono eccezionali.
S.

penaepanico ha detto...

avreivoluto grazie per tutto quello che mi dici. Mi fa sempre piacere...
il baronetto e paciugo...che il 2006 vi porti tutto quello che volete. Tranne il marziano. Quello è mio....
giorgio...tu invece sei molto simpatico...più che carino molto simpatico...come quella tua amica della palestra....
larvotto e liquido...fatemi sapere quando acciuffate i vostri voglio....
porcosenz'ali...sì ma che fatica ricordarsi tutti i visi...
mia sorella..."ma dove vanno a finire gli uragani che non hanno un posto su questa terra"? tanti passano da casa mia...me sa
s....riesci sempre a sconvolgermi con la tua dolcezza. E questo mi fa impazzire...sei un grandissimo, non smetterò mai di dirtelo...

virginie ha detto...

grossomodo tutte queste cose le voglio anch'io, o quasi. pero' ci si innamora tre volte nella vita (forse anche quattro) giurin giuretta. (sempre da katmandu, ma alla catena rispondo quando rientro0. baci