mercoledì, luglio 05, 2006

Sydney, 5th of july

Ho la testa in giù. Come mi ha scritto mia sorella. Sydney è dall'altra parte del mondo. Fa freddo. Soprattutto nelle case che non hanno riscaldamento. Ho voglia di lei. La voglio sentire mia. Cammino per Hyde Park. Sono appena arrivato. Il sole se ne sta andando. A differenza dello sguardo di un ragazzo biondo dagli occhi azzurri che non mi vuole mollare. Lo faccio io. Sono troppo stanco per dare ossigeno alle mie solite malefatte sentimentali. Non riesco mai a stare sul dolore. Neppure questa volta che è più forte del solito. Non riesco. Non ce la faccio. E' la mia difesa. Sopravvivo. Forse è per questo che non riesco a volare. Amen. Mi sento più forte. Non so perché. Mi sento pronto a divorare questa città di grattacelli e night club, di spiagge congelate e saune per soli uomini. Domani vado in palestra. Comincio da lì la mia corsa. Ieri mattina mi sono svegliato alla 5 e ho raggiunto Leichhardt il quartiere italiano dove sono stati messi dei maxi schermi per seguire la partita Italia Germania. I miei occhi sono stati rapiti per 1 minuto da un ragazzo giovane, ricciolo e con gli occhi neri come il carbone. A un certo punto ha detto qualcosa al suo amico, e lì ho scopro che sono italianissimi, del tipo: "quello con la giacca di pelle mi sta fissando mi ha preso per finocchio?". E l'altro gli risponde: "Finché non ti bacia lascialo fare", o qualcosa del genere. Poesia, per le mie orecchie da mesi abituate ad altro. Viva l'Italia. Viva Totti. Viva i canguri con l'accento calabrese. The neno neno è tornato. Hip hip ultrà
(nella foto, festeggiamenti a Leichhardt)

4 commenti:

Il Baronetto ha detto...

..sarai mica ghèi?

Viva Totti proprio no...

Un caldo abbraccio

S. ha detto...

Una giacca di pelle? Poi dici a me... ;-)

S.

virginie ha detto...

o baronetto, o remi contro? viva Totti, come no? viva er Pupone. Ieri sera la mia via, piccina picciò, risuonava di "We are the Champions", ma ti pare che Freddie avrebbe mai potuto tifare per i bleus? Ho bisogno che Cannavaro mi difenda dai parigini Zizoudipendenti, che le orecchie mi proteggano dagli inni e che er Pupone segni. Domenica.
p&p, scusa la digressione, volevo chiederti: ancora niente effetto boomerang? Baci (azzurri, accaldati, tifosi)

Gio ha detto...

Tesoro,
che bello leggerti dalla lontana Brema (Germania). Mi manchi, sai...?
Gio