mercoledì, ottobre 12, 2005

Drive out(ing)

Io sono pazzo di lui che faceva lei che rispondeva giallo a chi le diceva 148536 mentre improvvisamente riprendeva a vedere dopo anni di cecità. E i giornali gridavano al miracolo, i radicali allo scandalo, e noi gridavano.... e basta.
(nella foto, Gianfranco D'Angelo durante il Drive in)

3 commenti:

S. ha detto...

Fino alla decima parola ci sono arrivato, poi però mi sono perso.
Devo applicarmi di più... ;-)
S.

penaepanico ha detto...

Ti spiego.....Lui è Gianfranco D'Angelo durante il Drive in, lei è Raffaella Carrà ai tempi di Pronto Raffaella? Uno dei giochini era che lei, la Raffa, diceva un colore e il pubblico doveva formulare la domanda. Del tipo: lei diceva "rosso", e la domanda (da indovinare da casa) avrebbe potuto essere: "Chi è il proprietario della Diesel?". Ma un altro giochino era quello dei fagioli: "Quanti sono?". E il pubblico doveva indovinare: "sono 12589699" ecc ecc. Durante Pronto Raffaella? una cieca ha ricominciato a vedere e da lì la Raffa, per la stampa, è diventata SantaRaffa. Ma SantaRaffa aveva anche un chachet da fare impallidire (per i tempi) tanto che i radicali avevo presentato un'interpellanza parlamentare gridando allo scandalo. Il resto l'avrai capito.....immagino.

Anonimo ha detto...

A. ti prego vpoglio la tua imitazione di Angelo e della Raffa. Magnifico Drive in e fantastico d;a'ngelo con le raffa e i baffetti alla sparviero della marina lante delle povere.

Mi hai fatto venire in mente un capolavoro della nostra tv. da riv edere